FORMAZIONE MANAGERIALE


Bilancio, Controllo di gestione e Finanza per non finance manager

FORMAZIONE A CATALOGO
FORMAZIONE SU MISURA

Bilancio, Controllo di gestione e Finanza per non finance manager

Il percorso formativo risponde all’esigenza di imprenditori e manager, non specialisti delle tematiche economico-finanziarie (non finance manager), di acquisire le conoscenze necessarie per ottimizzare le performance aziendali.

Non importa quale sia il ruolo ricoperto in azienda e quale grado di conoscenza si abbia della materia, la faculty saprà trasmettere a tutti i partecipanti: contenuti, knowledge ed esperienze concrete che potranno essere applicati con ottimi risultati a tutte le funzioni.

Il percorso formativo “Bilancio, controllo di gestione e finanza per non finance manager”, con il suo programma, concilia perfettamente la formazione in aula e le prove pratiche sugli argomenti trattati:

  • Lettura, analisi e comprensione del bilancio
  • Analisi dei costi e dei margini a supporto delle decisioni
  • Pianificazione, budgeting e controllo di gestione
  • Cash flow, finanza e investimenti

Caratteristica chiave di questo percorso formativo è l’impiego di una metodologia didattica attiva e partecipativa, nonché l’applicazione operativa delle tematiche aziendali reali.

Per verificare il livello di apprendimento si svolgeranno, infatti, specifiche esercitazioni che consentiranno di collocare le differenti tematiche all’interno del contesto delle logiche e delle metodologie applicate operativamente in azienda.

CALENDARIO

Start Up – obbligatorio per tutti i partecipanti: 15 marzo 2019

I modulo: 22, 29 marzo 2019
II modulo: 5, 12 aprile 2019
III modulo: 10, 17 maggio 2019
IV modulo: 24, 31 maggio 2019
V modulo: 07 giugno 2019

DESTINATARI

  • Dirigenti ed Operatori delle funzioni Commerciale & Vendite, Marketing, Produzione, Logistica, Post vendita/service, R&D, Acquisti, Organizzazione/HR e legale.
  • Responsabili di piccole e medie imprese
  • Imprenditori e Direttori Generali

OBIETTIVI

  • Leggere, comprendere e analizzare il bilancio d’esercizio e i principali indicatori segnaletici della performance aziendale
  • Calcolare e valutare costi, ricavi e margini per ottimizzare le decisioni gestionali.
  • Partecipare in modo efficace al processo di pianificazione, budgeting e controllo gestionale
  • Analizzare l’andamento dei flussi di cassa per ottimizzare le scelte d’investimento e di finanziamento.

PROGRAMMA

Start up
15 marzo 2019
Giuseppe Toscano

Obiettivo: uniformare la conoscenza dei termini e dei concetti che costituiscono le basi per poter comprendere, fare propri e successivamente applicare tutti gli strumenti che i partecipanti acquisiranno con la frequenza al percorso formativo.

I Modulo: Lettura, comprensione e analisi del Bilancio
22 marzo 2019
Giuseppe Toscano, Catry Ostinelli, Dario Gulino

• La redditività aziendale: il suo significato nell’ottica dell’azionista, dei portatori d’interessi e del management.
• Le principali relazioni tra gestione aziendale e redditività: la creazione di valore
• Il reddito: incremento della ricchezza aziendale e differenza tra ricavi e costi
• Il bilancio d’esercizio quale supporto informativo-gestionale: lo stato patrimoniale e il conto economico

29 marzo 2019
Giuseppe Toscano, Catry Ostinelli, Dario Gulino

• La determinazione del reddito operativo (Valore Aggiunto, Ebit, MOL, Ebitda) e il suo significato segnaletico
• Gli indicatori ”segnaletici” per l’apprezzamento della redditività globale d’azienda.
• Le relazioni tra redditività dei mezzi propri e redditività della gestione operativa: la redditività del capitale investito e le determinanti;
• Le relazioni tra determinanti reddituali e determinanti finanziarie

II Modulo: Analisi dei costi e dei margini a supporto delle decisioni
5 aprile 2019
Catry Ostinelli, Giuseppe Toscano, Dario Gulino

• Le relazioni tra redditività di azienda e redditività di singole aree di risultato (unità di business, area di vendita, segmento di clientela, etc.)
• Il comportamento dei costi aziendali e dei risultati gestionali in relazione alle variazioni dei volumi di attività: l’analisi e la gestione dei costi variabili e dei costi fissi
• Il comportamento dei costi aziendali e dei risultati gestionali in relazione alle scelte di dimensionamento della capacità produttiva e del livello di servizio al cliente: l’analisi e la gestione dei costi specifici e dei costi comuni
• L’impiego della break-even analysis nelle valutazioni di redditività di un’azienda e di una specifica area di risultato

12 aprile 2019
Catry Ostinelli, Giuseppe Toscano, Dario Gulino

• Come attribuire i costi aziendali alle risorse e ai fenomeni organizzativi che ne sono la causa principale: costing di prodotto, costing di linea, costing di servizio, costing di cliente, etc.
• La costruzione di conti economici gestionali per l’analisi della marginalità dei diversi fenomeni gestionali e delle diverse aree di risultato
• L’impiego delle informazioni di ricavo, di costo e di margine in alcune decisioni di gestione operative tipiche: la valutazione dell’impatto delle decisioni di organizzazione del lavoro e di funzionamento degli impianti, la valutazione della redditività di prodotti, servizi, impianti, aree di vendita, la valutazione della convenienza economica di nuovi prodotti/servizi
• Come focalizzare gli interventi di contenimento dei costi e di miglioramento della marginalità sulle attività e sui processi aziendali

III Modulo: Pianificazione, budgeting e controllo di gestione
10 maggio 2019
Alberto Bubbio, Giuseppe Toscano, Catry Ostinelli

• Il processo decisionale di management: il ciclo di pianificazione e controllo di gestione
• Il processo di predisposizione del piano strategico (obiettivi, scenari, analisi dei rischi)
• La relazione tra piano strategico e processo di budgeting: la conoscenza dei nessi causa-effetto nell’impiego delle risorse
• I presupposti tecnici e organizzativi alla stesura del budget aziendale

17 maggio 2019
Alberto Bubbio, Giuseppe Toscano, Catry Ostinelli

• I centri di responsabilità economica e la coerenza con le leve gestionali manovrabili: il budget come strumento di responsabilizzazione
• La costruzione dei budget operativi
• Le principali relazioni tra budget e sistema di reporting: gli scostamenti dovuti al volume, gli scostamenti dovuti all’efficienza, gli scostamenti dovuti al mix, gli scostamenti dovuti ai costi
• L’integrazione, nel sistema di reporting di indicatori di relazione quali-quantitativi in grado di misurare lo sviluppo delle relazioni con il cliente, l’attivazione di processi di innovazione e lo sviluppo di know-how.

VI Modulo: Cash flow, finanza e investimenti
24 maggio 2019
Giuseppe Toscano, Catry Ostinelli

• Le relazioni tra fattori reddituali e fattori finanziari nella determinazione della liquidità aziendale e dell’andamento dei flussi monetari
• Le gestione del Capitale Circolante Netto (crediti, debiti, rimanenze) e l’impatto sulla situazione monetaria aziendale
• Come analizzare e ottimizzare le principali relazioni tra: decisioni direzionali, livelli di redditività, andamento del capitale circolante netto e andamento dei flussi di cassa, sia a livello di azienda sia per specifici progetti
• La costruzione e l’analisi gestionale della struttura dei flussi di cassa dell’azienda, di specifiche aree gestionali e di specifici progetti

31 maggio 2019
Giuseppe Toscano, Catry Ostinelli

• Le caratteristiche di un progetto di investimento fondamentali per la sua valutazione: il valore monetario del tempo e la valutazione del livello di rischio
• La costruzione del business plan (tecnico-operativo, economico, finanziario) e la determinazione del costo del capitale
• L’applicazione dei diversi metodi per la valutazione degli investimenti: Net Present Value, Pay-Back Period, Internal Rate of Return
• Analisi multidimensionale, valutazione dei rischi e sensitivity analysis nella valutazione di un progetto di investimento

V Modulo: Hands-on experience
7 giugno 2019
Giuseppe Toscano, Catry Ostinelli

OBIETTIVI: mettere in pratica tutti gli strumenti appresi durante il percorso.

I partecipanti potranno applicare tutti gli strumenti appresi durante il corso, realizzando un’analisi completa delle performance economiche finanziarie della propria azienda (o altra d’interesse) con il supporto di un docente dedicato.

QUOTA D'ISCRIZIONE

4.600 + IVA per tutto il percorso.

E’ possibile l’iscrizione ai singoli moduli:

Start Up – 15 marzo 2019: € 550+ IVA (giornata obbligatoria per tutti, anche per chi acquista singoli moduli)
Modulo 5:  € 550 + IVA
Modulo 1,2,3,4: € 1.100 + IVA (costo per singolo modulo)

 

L’azienda che acquisterà tutto il percorso potrà decidere di destinare i singoli moduli a diversi figure aziendali.

Per le iscrizioni anticipate sarà previsto uno sconto del 10% se perfezionate (con pagamento avvenuto) entro il 17 gennaio 2019.

Nel caso di iscrizioni di più partecipanti della stessa azienda al medesimo modulo o percorso completo, è previsto uno sconto del 10% sulle quote, dal secondo partecipante in avanti.

 

Si ricorda che l’iniziativa è finanziabile anche attraverso fondi erogati da enti come FONDIMPRESA e FONDIRIGENTI. La pratica va istruita direttamente con l’ente di riferimento.

 

TUTTI GLI ISCRITTI AI CORSI, ANCHE SOLO AD UN SINGOLO MODULO, DOVRANNO PARTECIPARE ALLA GIORNATA PROGRAMMATA DI OPEN DAY, DURANTE LA QUALE VERRANNO POSTE LE BASI PER UNA EFFICACE FRUIZIONE DEI CONTENUTI DEL PERCORSO.

+39 0331 572111

info@liuc.it

(C) Università Carlo Cattaneo LIUC | C.so Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA) | Codice Fiscale e Partita IVA 02015300128