Centro sulla Logistica e il Supply Chain Management

OPAL – Osservatorio sul valore del Pallet EPAL

OSSERVATORIO
RISULTATI DI RICERCA

OPAL – Osservatorio sul valore del Pallet EPAL

Affidato al Centro sulla Logistica e il Supply Chain Management su richiesta di GS1 Italy e del Comitato Tecnico EPAL di ConLegno, l’Osservatorio permanente sul valore di mercato del pallet EPAL interscambiabile (OPAL) ha l’obiettivo di monitorare l’andamento del prezzo di compra-vendita di pallet EPAL nuovi e usati, offrendo con cadenza semestrale un orientamento certo sul valore del pallet interscambiabile nei casi in cui occorra definire una transazione economica.

L’analisi, portata avanti dal Centro ormai da anni, consiste nell’elaborazione in forma anonima di valori di acquisto di significativi quantitativi di pallet EPAL sul mercato nazionale considerando i valori presenti nelle fatture raccolte da un panel rappresentativo di aziende del settore dei beni di largo consumo (senza distinzione tra aziende produttrici e distributrici).

Le ipotesi sono il prelievo e l’analisi dei soli dati riguardanti i pallet EPAL nuovi ed usati acquistati nel corso del primo o del secondo semestre dell’anno in corso mentre i partecipanti all’Osservatorio sono tutte le aziende prendenti parte all’ “Accordo quadro sull’interscambio dei pallet EPAL”, impegnate nel rispetto dei principi del corretto interscambio secondo quanto dettato dalla Raccomandazione GS1 ITALY e che si avvalgono di fornitori certificati ConLegno.

Il valore proposto da quest’indagine semestrale si propone come confronto per tutti quegli interventi di risoluzione del debito/credito pallet che richiedono una transazione monetaria, secondo quanto previsto dalla Raccomandazione GS1 ITALY ed è rivolto ai responsabili coinvolti nel rispetto delle norme relative al corretto interscambio di pallet EPAL, stabilite nelle “Raccomandazioni GS1 ITALY sull’interscambio dei pallet EPAL”.

Il risultato dell’analisi è costituito sia dal valore unitario medio del pallet interscambiabile (es. 7,68 €/pallet) sia dal rapporto tra pallet nuovi/pallet usati acquistati nel semestre (es. 0,50 vale a dire 1 pallet nuovo ogni 2 usati) .

I valori si riferiscono a “Pallet EPAL interscambiabili” a norma dei regolamenti tecnici EPAL, realizzati secondo la Fiche UIC 435-2 (capitolato tecnico per la costruzione di un pallet in legno a quattro entrate 800×1200 mm) o riparati secondo la Fiche UIC 435-4 (capitolato tecnico per la riparazione di un pallet in legno a quattro entrate 800×1200 mm).

L’indagine non ha alcuna finalità di comparazione dei costi con le tariffe di mercato dei servizi di noleggio; né tantomeno vuole rappresentare un benchmark a cui rapportare la gestione dei pallet end-to-end (dall’alimentazione dei siti produttivi al recupero dei pallet a fine stagione).

ADESIONI

RISULTATI DI RICERCA

All’interno di questa sezione sono inserite le presentazioni e i documenti dell’Osservatorio.

Un mondo senza pallet… è sostenibile? (presentazione a Ecomondo 7/11/2019)

Fascicolo: La gestione dei pallet nella filiera del largo consumo

Sito per maggiori informazioni: logisticacollaborativa.it/gestione pallet

GOVERNANCE

AREA RISERVATA

CONTATTI

FOCUS 2019

+39 0331 572111

info@liuc.it

(C) Università Carlo Cattaneo LIUC | C.so Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA) | Codice Fiscale e Partita IVA 02015300128