Centro sulla Logistica e il Supply Chain Management

Gli impatti del Covid-19 sulle supply chain

PROGETTI

Gli impatti del Covid-19 sulle supply chain

TEMA

Il progetto si occupa di indagare l’impatto del Covid-19 sulla logistica e sulle operations della filiera del largo consumo in Italia.

Durante la prima ondata della pandemia, è emerso il ruolo fondamentale del settore della logistica, assurto agli onori della cronaca per aver “salvato” il Paese, garantendo la disponibilità di prodotti e materiali essenziali per la sussistenza. Le imprese italiane del largo consumo hanno saputo intraprendere una serie di iniziative volte a mantenere la continuità delle operations, cercando di limitare gli effetti negativi della crisi e di ripartire dopo lo shock iniziale. Tali azioni hanno riguardato tutti gli stadi e i processi della supply chain, dalla fase di approvvigionamento a quella produttiva e distributiva, e in maniera congiunta aziende produttrici e distributrici.

Il progetto ha lo scopo di studiare le azioni messe in atto dalle aziende durante l’emergenza per garantire la business continuity, investigarne gli impatti sulla filiera e identificare le iniziative che dopo la pandemia entreranno a far parte del modus operandi di produttori e distributori nel cosiddetto “new normal”.

La ricerca, condotta in collaborazione con GS1 Italy e il Politecnico di Milano, ha coinvolto 100 aziende del settore tra produttori e distributori che hanno evidenziato gli impatti conseguenti la pandemia e alcune azioni intraprese per contrastarne o mitigarne gli effetti.

OBIETTIVI

  • Misurare gli impatti della pandemia sui diversi processi delle aziende, creando una mappatura grazie al coinvolgimento delle imprese del settore
  • Conoscere e approfondire le azioni messe in campo per garantire la catena di fornitura
  • Identificare le best practise attuate durante l’epidemia che continueranno ad essere utilizzate in futuro e diventeranno parte integrante dell’operatività delle aziende nel “new normal”
  • Investigare quali sono le soluzioni strategiche di filiera che possano migliorare la capacità di gestire i rischi e limitarne gli impatti e la probabilità di accadimento

RISULTATI

La ricerca ha dato prodotto l'”Albero delle soluzioni” contenente tutte le iniziative messe in atto dalle aziende durante l’emergenza sanitaria. Tali iniziative sono state raggruppate in 60 soluzioni (foglie), ramificate in 24 categorie e 8 macro-categorie.

I risultati sono sintetizzati in un Vademecum che mette a disposizione della business community le soluzioni adottate dalle aziende per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Il vademecum vuole rappresentare un patrimonio di cono­scenza condivisa per condurre il settore del largo consumo verso un ulteriore miglio­ramento del proprio livello di preparazione alla gestione dei rischi e della capacità di reazione agli imprevisti.
Per ulteriori informazioni contattare l’indirizzo mail [email protected]

Scarica la presentazione “COVID-19 nel largo consumo: quali effetti e quali implicazioni per la filiera?

Segui il webinar “COVID-19 nel largo consumo- Quali effetti e quali implicazioni per la supply chain?

Scarica la presentazione “Vademecum per il new (ab)normal

Scarica il bluebook “Un vademecum per il next normal. Lesson learned post Covid-19 nella filiera del largo consumo

Segui il webinar “L’impatto dell’emergenza Covid-19 sul largo consumo. Le soluzioni per il next normal

(C) Università Carlo Cattaneo LIUC | C.so Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA) | Codice Fiscale e Partita IVA 02015300128