Centro sulla Logistica e il Supply Chain Management

RESCUED – REdesign Supply Chains to speed Up Excellence through Digitalization

PROGETTI

RESCUED – REdesign Supply Chains to speed Up Excellence through Digitalization

TEMA

Negli ultimi anni le Supply Chain (SC) si sono trasformate per far fronte a diversi eventi, più o meno imprevedibili, ma con impatti considerevoli sulle aziende. La pandemia da COVID-19, la guerra ai confini dell’Unione Europea, e i cambiamenti climatici (solo per citare gli eventi più significativi degli ultimi due anni) stanno causando gravi impatti economici e finanziari sulle aziende e i loro network logistici.

Questo nuovo panorama ha moltiplicato le sfide per le SC, che devono adattarsi a equilibri nuovi e sempre più incerti e mutevoli. Le SC necessitano di essere rivisitate, a partire dalla loro struttura (in termini sia di network, di processi e relazioni tra gli attori) fino all’adozione delle tecnologie digitali. Le aziende stanno imparato a trarre vantaggio dalle nuove tecnologie e dalla digitalizzazione, per recuperare e gestire gli effetti a catena provocati delle interruzioni della produzione, degli approvvigionamenti e della distribuzione causati da gravi disastri naturali o dall’uomo.

Una delle principali lezioni apprese sulla pandemia di COVID-19 è che le vecchie conoscenze su cui si ergevano le SC non sono sufficienti per affrontare le nuove sfide che arrivano nel nuovo contesto in cui viviamo e che i nuovi modelli di domanda e offerta richiedono una maggiore attenzione allo sviluppo tecnologico (ad es. la digitalizzazione). Tuttavia, accademici e professionisti non hanno una chiara visione d’insieme di come dovrebbero essere le nuove fondamenta delle SC del futuro. Da queste premesse nasce il progetto di ricerca RESCUED (REdesign Supply Chains to speed Up Excellence through Digitalization).

OBIETTIVI

L’obiettivo di questa ricerca è di studiare come le disruption modificano le SC con potenziali nuove configurazioni, relazioni e tecnologie. Per studiare approfonditamente come vengono riconfigurate le strutture delle SC e come gli attori delle SC (ad esempio committenti e operatori logistici) prendono decisioni complesse, lo sviluppo del progetto sarà guidato dalle seguenti domande di ricerca:

  1. Quali nuove trasformazioni della SC sono emerse per affrontare la pandemia di COVID e altre sfide moderne (es. cambiamento climatico, guerre etc.)?
  2. Che cos’è una “digital supply chain” e in che modo la digitalizzazione può supportare i processi della SC? Le SC sono pronte per la digitalizzazione o è ancora la digitalizzazione rappresenta ancora una sfida?
  3. Qual è il ruolo della digitalizzazione? È in grado di potenziare la resilienza/sostenibilità/agilità nelle SC?
  4. Quali sono le percezioni/aspettative che i committenti e gli operatori logistici hanno sulla SC digitale per resistere a future potenziali disruption?

RISULTATI

La ricerca è nelle prime fasi di sviluppo. I risultati verranno presentati a conferenze e pubblicati su riviste scientifiche. Questa sezione verrà aggiornata appena possibile.

(C) Università Carlo Cattaneo LIUC | C.so Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA) | Codice Fiscale e Partita IVA 02015300128